Category Archives: Radiografie in Nero

Il manuale del contorsionista, di Craig Clevenger

In attesa della prossima uscita di Knife 5, in cui troverete un’interessantissima intervista a Craig Clevenger, riesumiamo per la nostra “domenica vintage” una vecchia recensione per la rubrica Radiografie in nero. John Dolan Vincent (o se preferite Daniel Fletcher, oppure … Continue reading

Posted in Radiografie in Nero | Tagged , | 1 Comment

Universi quasi paralleli (di Antonio Caronia), la metafisica del codice

« Furono solo capaci di sostituire a un’autorità (…) un’altra autorità (…) Ciò significa che non riuscirono a risolvere il grande problema: come possiamo riconoscere che la nostra conoscenza è una faccenda umana — fin troppo umana — senza insinuare, … Continue reading

Posted in Radiografie in Nero | Tagged , , | 1 Comment

Belve, di Alda Teodorani

“La città fa schifo e a noi piace per questo” [1].  «Il futuro è un posto pericoloso da frequentare,  fittamente minato e con la tendenza ad azzannarti  i polpacci a tradimento mentre ti ci inoltri» (James Graham Ballard)  In questa … Continue reading

Posted in Radiografie in Nero | Tagged , , | Leave a comment

Cattive storie di provincia, un libro di Gordiano Lupi

Cattive storie di provincia, un titolo programmatico, denso di significato simbolico a delineare uno scenario, l’oscurità che emerge prepotente dalle pieghe dell’ordinario. Tante piccole storie di orrori quotidiani, piccoli affreschi di vita di provincia. Le pagine alternano tinte e toni … Continue reading

Posted in Radiografie in Nero | Tagged , , | 1 Comment

Uomini e Spettri

Riproponiamo, per la nostra “domenica vintage”, una vecchia recensione di Luigi Bonaro, una delle sue prime “Radiografie in nero”. GLI AUTORI E LE OPERE Una madre e una figlia di Antonino Alessandro, Pioggia di Marco Caudullo, Legami di Simone Corà, … Continue reading

Posted in Radiografie in Nero | Tagged , , | Commenti disabilitati su Uomini e Spettri

L’ora più buia (di Claudio Vergnani) – gli occhi spalancati sulla vita

Nel 1938 Sartre scriveva: «Il mondo… questo grosso essere assurdo. Non ci si poteva nemmeno domandare da dove uscisse fuori, tutto questo, né come mai esisteva un mondo invece che niente. Non aveva senso, il mondo era presente dappertutto, davanti, … Continue reading

Posted in Radiografie in Nero | Tagged , , | Leave a comment

L’osservatore di Franck Thilliez, l’estetica dell’occhio tagliato

Due indagini parallele che diventano una. Al centro di tutto il caso, un film maledetto. Ludovic, un collezionista di film d’autore, diventa cieco durante la visione di una vecchia pellicola che tanfa di acido. L’ha comprata dal figlio spietato di … Continue reading

Posted in Radiografie in Nero | Tagged , , | Leave a comment

Sensualità e modernità, 15 desideri di Alda Teodorani

Poesia, racconto, musica, arte grafica, tutto in un accattivante scrigno rosso. Il testo scorre rapido tra le figure dei quindici artisti e le immagini di un universo pulsionale e magmatico che si sviluppa dalla voce di Alda e pulsa attraverso … Continue reading

Posted in Radiografie in Nero | Tagged , , | Leave a comment

Tu sei il Male, di Roberto Costantini

La verità non è mai dritta, la verità è un cerchio. Si potrebbe riassumere così la vicenda di Michele Balestreri, da arrogante svogliato commissario di polizia a maturo capo della Sezione Speciale Stranieri della Capitale che fa i conti con … Continue reading

Posted in Radiografie in Nero | Tagged , , , | Leave a comment

L’alba degli zombie: l’alterità, il contagio, il mostro post-coloniale

Aprile 2011. In libreria è presente un nuovo volume, tre saggi, tre autori eccezionali: Danilo Arona, Selene Pascarella e Giuliano Santoro. Non solo. Il libro è impreziosito da una gustosa intervista a George Romero dello studioso Paolo Zelati. Insomma, finalmente … Continue reading

Posted in Radiografie in Nero, Speciale Zombie | Tagged , , , , | Commenti disabilitati su L’alba degli zombie: l’alterità, il contagio, il mostro post-coloniale

Il re di bastoni in piedi. La morte, la vita, il rovescio della medaglia.

Maricò, Maria Consiglia, è una ragazza semplice. Segue il suo destino senza lamentarsi. Come tutti, desidera ma non chiede, è quasi rassegnata a seguire gli eventi e ad accettarli come se fossero un disegno già prestabilito. Non un desiderio, né … Continue reading

Posted in Radiografie in Nero | Tagged , , , | Commenti disabilitati su Il re di bastoni in piedi. La morte, la vita, il rovescio della medaglia.