Vampire Rock di Luigi Milani

Chi era Jim Morrison?
Sul Re Lucertola è stato detto tutto, quindi non credo di poter aggiungere qualcosa di nuovo. Quando ero giovane, cose da liceo tanto per intenderci, non facevo altro che ascoltare i Doors ma credo di avere capito chi fosse Jim Morrison non leggendo l’ennesimo libro o guardando il film di Oliver Stone. L’illuminazione sull’identità di Mr. Mojo Risin’ mi giunse attraverso The lost boys, per la precisione quando Kiefer Sutherland, il capo dei vampiri, afferma che anche Jim “era uno di noi”.
Dormire tutto il giorno. Festeggiare tutta la notte. Non invecchiare mai. Non morire mai. §2 bello essere un vampiro. Questa frase non era solo uno slogan pubblicitario adatto al film, ma potrebbe anche riassumere l’atteggiamento nei confronti della vita di moltissime rockstar. Certo, alcune sono morte… ma siete proprio sicuri che Elvis e Jim non siano ancora in giro, magari nascosti nell’oscurità di qualche vicolo, pronti a mietere nuove vittime?
Vampire Rock è il nuovo romanzo di Luigi Milani, in cui Willy e Tony, due studenti universitari appassionati di atmosfere e letteratura gotica, creano la Loggia poetica de “I Poeti Sanguinari”. Il loro intento però non è così artistico come potrebbe sembrare a prima vista, poiché non vogliono ravvivare la poesia per introdurla nella realtà, ma cercano di apparire come dannati per entrare nelle grazie di procaci studentesse universitarie. La storia dei due “poeti” cambierà quando nel loro percorso artistico arriveranno a conoscere Lilith Murray, una celebre rockstar la cui immagine è plasmata sull’iconografia vampirica. Questo incontro li introdurrà nel lato notturno del rock, cambiando per sempre le loro esistenze.

Vampire Rock, di Luigi Milani. La mela avvelenata Book Press, collana Nodo alla gola. € 0,99. Disponibile in formato ebook in tutti gli store.

(Mirko Giacchetti)


This entry was posted in News Libri and tagged , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.