Tag Archives: western

Black Hats, di Max Allan Collins

collinsOgni epoca ha i suoi eroi. I suoi simboli. Ma, prima o poi, ha anche una fine. Quando subentrano nuovi modi di vivere, diversi traguardi e azioni per tentare di raggiungerli. Che non è detto siano più efficaci. Come non è detto che i vecchi leoni cedano il passo ai nuovi senza ruggire un’ultima volta.

Nel 1920, il leggendario Wyatt Earp è ormai un anziano e sereno signore che trascorre al sole della California i suoi ultimi anni di vita. Non certo su di una sedia a dondolo a contemplare i tramonti. Si mantiene attivo svolgendo piccoli lavori di investigazione e qualche consulenza cinematografica.…
[Leggi tutto …]

Posted in Black Door | Tagged , , | Leave a comment

Dead or Alive, di William Harms

William Harms
Dead Or Alive
Createspace, 2011

William Harms è di sicuro un artista eclettico. Oltre che scrittore, è anche autore di fumetti di successo (stiamo parlando della Marvel, ragazzi), nonché ideatore di numerosi videogiochi, tra i quali lo spin-off di Dead Island e l’acclamato Infamous. È quindi con grande curiosità che mi sono avvicinato a questo Dear Or Alive, romanzo ambientato nell’Arizona sul finire dell’Ottocento. Come avrete immaginato, ci troviamo in un’epidemia zombesca (a dire il vero in questo caso molto circoscritta) nel periodo western. L’idea mi stuzzicava molto ma l’esecuzione è riuscita a lasciarmi l’amaro in bocca a causa di varie pecche presenti nella narrazione.…
[Leggi tutto …]

Posted in The Interpreter | Tagged , , | Leave a comment

Ferragosto con Nero Cafè: Backwater Gospel (cortometraggio di animazione)


[Leggi tutto …]

Posted in Speciale Ferragosto con Nero Cafè | Tagged , , , , | Leave a comment

Exit Humanity, di John Geddes

Per i cowboys non è mai finita.

Gente semplice che vive una vita dura, li trovate nella variante con o senza cappello e se si stufano di fare i “vaccari”, allora diventano banditi o pistoleri: i cowboys. Quel periodo potete chiamarlo come volete; il selvaggio west, il mito della frontiera, la guerra civile, ma è innegabile che ha colpito l’immaginario di molti, specie di quei padri che iniziavano a sognare davanti a un schermo cinematografico negli anni ‘50.
All’epoca era semplice: John Wayne era il buono e tutti gli altri i cattivi. Poi le cose iniziarono a complicarsi, alcuni registi ci fecero vedere le giacche blu con gli occhi degli indiani e scoprimmo che la cavalleria era morta sul serio; poi, come era iniziato, tutto l’interesse per quest’epoca sembrava finito.…
[Leggi tutto …]

Posted in News Film | Tagged , , | Leave a comment