Tag Archives: crimine

Vis a Vis – Il prezzo del riscatto

visavis_locDalla Spagna arriva Vis a Vis, un’interessantissima serie ambientata in una prigione femminile. Protagonista assoluta la bella e brava Maggie Civantos, nel ruolo di Macarena Ferreiro, rimasta incastrata dall’uomo con cui aveva una relazione e divenuta unico capro espiatorio nella truffa da lui messa in atto. Per questo finisce nella prigione di Cruz del Sur, istituto di cui è direttrice Miranda (Cristina Plazas) il cui desiderio è creare una prigione modello per il recupero delle detenute, ma nel quale, in realtà, succede ciò che succede in tutti i posti del genere: il crimine e l’ingiustizia continuano a farla da padroni.…
[Leggi tutto ...]

Posted in Il Terzo Occhio - Recensioni | Tagged , | Comments Off on Vis a Vis – Il prezzo del riscatto

Primo luglio 1969: Charles Manson spara a Bernard Crowe

Bernard-CroweQuando si parla dei delitti attribuiti alla Family – la comunità hippy che in pochi mesi il suo fondatore, Charles Manson, trasformò in setta – si pensa soprattutto a Sharon Tate, la giovane e bellissima attrice che aspettava un bambino, morto con lei, dal marito, il regista “maledetto” Roman Polanski. Madre e figlio però non furono le uniche vittime della strage di Cielo Drive né le uniche uccise nella Blood Summer del 1969, che potrete conoscere nella nuova edizione del saggio Charles “Satana” Manson: demitizzazione di un’icona satanica, la cui uscita è prevista con Nero Press Edizioni in agosto 2019.…
[Leggi tutto ...]

Posted in Tagli di nera | Tagged | Comments Off on Primo luglio 1969: Charles Manson spara a Bernard Crowe

Recensione: PARADISE CITY di Joe Thomas

Titolo: Paradise City
Autore: Joe Thomas
Editore: Carbonio Editore
Anno: 2018
Pagine: 313
Prezzo: 17,50 euro (cartaceo)

SinossC17_THOMAS_SITO_FIi
Mario Leme, investigatore della Polícia Civil di São Paulo, non è più lo stesso da quando un tragico incidente ha sconvolto la sua vita: l’amatissima moglie Renata è rimasta uccisa l’anno prima da una bala perdida, un proiettile vagante, durante una sparatoria tra polizia e trafficanti di droga. Renata era un’attivista, un avvocato coraggioso che si dedicava agli ultimi e aveva il suo studio proprio nella favela dove ha perso la vita: Paraisópolis, un inferno di violenza e criminalità. Ma un giorno, proprio in quella favela, Leme assiste a un altro incidente mortale: un SUV sbanda e si ribalta.…
[Leggi tutto ...]

Posted in Il Terzo Occhio - Recensioni | Tagged , , , , , , | Comments Off on Recensione: PARADISE CITY di Joe Thomas

Cancelliamo la violenza contro le donne creando nuovi modelli per sentirci potenti

aaascarpette_0Sarebbe stato facile il 25 novembre gridare il nostro sdegno verso la violenza contro le donne, magari parlando anche di quelle psicologiche meno conosciute come il gaslighting, che ha il sadico scopo di isolare e svilire la compagna fino ad annientarle la psiche, o definirle come una forma di terrorismo silenzioso che si perpetua giorno per giorno.

Sarebbe bastato ricordare che viene uccisa una donna ogni 72 ore, che l’Uomo Nero si incontra più spesso dentro casa che in un vicolo buio, che l’ISTAT – nonostante quello che sembra – ci rivela che i casi di femminicidio sono diminuiti… ma la statistica è fredda, non suscita molte emozioni: dire che una donna su tre subisce una violenza sessuale nell’arco della sua vita è impersonale; ben diverso è pensare che alla prossima alla cena, se sono presenti tre o quattro donne, almeno una ha subito o subirà una violenza.
[Leggi tutto ...]

Posted in Tagli di nera | Tagged , | Comments Off on Cancelliamo la violenza contro le donne creando nuovi modelli per sentirci potenti

La Casa di Carta: la rapina (im)perfetta

img_1011La Casa di Carta (titolo originale La Casa de Papel) è un’originale serie tv spagnola da poco resa disponibile su Netflix. La prima stagione è interamente visionabile e si compone di tredici intensi episodi. Non si sa ancora la data di uscita della seconda ma andrà sicuramente in onda visto che questa serie, in origine, era un’unica stagione di 15 episodi che Netflix ha pensato bene di dividere in due parti, accorciando le singole puntate. Probabilmente una buona idea visto che il cliffhanger di fine stagione funziona in maniera egregia.

Ma parliamo della trama de La Casa di Carta.…
[Leggi tutto ...]

Posted in Il Terzo Occhio - Recensioni | Tagged , , | Comments Off on La Casa di Carta: la rapina (im)perfetta

Charles Manson e la family: indagini e arresti

Nel precedente articolo abbiamo parlato delle morti attribuibili, almeno in via ufficiale, alla Famiglia di Charles Manson nell’estate del 1969. Vediamo adesso come gli investigatori e l’opinione pubblica reagiscono nello scoprire che una delle tante comunità hippie presenti in California si è trasformata in una banda di giovani e spietati assassini. Per una visione più completa, si consiglia di leggere Charles “Satana” Manson: demitizzazione di un’icona satanica (Nero Press Edizioni, 2014).

Indagini e arresti

La morte di Hinman, la strage di Cielo Drive, e il duplice omicidio LaBianca, nonostante le varianti della scritta Pig presenti nelle scene dei crimini, vengono considerati dalla polizia tre episodi distinti e non riconducibili agli stessi assassini; al massimo il terzo potrebbe essere stato portato a termine da emulatori del secondo, anche se si pensa all’inizio che i LaBianca siano stati uccisi per i debiti di gioco di Leno.
[Leggi tutto ...]

Posted in Tagli di nera | Tagged , , , , | Comments Off on Charles Manson e la family: indagini e arresti

La strage di Cielo Drive e il duplice omicidio LaBianca

copertina-manson-275x370Nel precedente articolo abbiamo visto come la Famiglia di Charles Manson abbia dato inizio alla Summer of Blood con l’omicidio di Gary Hinman.

L’America però non ha tempo di occuparsi della morte di un piccolo musicista drogato: l’umanità, infatti, il 20 luglio ha appena fatto il suo primo grande passo sulla Luna e da quel momento tutto sembra possibile. Poco importa se gli scontri tra la polizia e i neri non si sono fermati, che la guerra fredda sia sempre più gelida, che il Vietnam restituisca così tanti giovani dentro una bara e che si stia organizzando l’evento hippie e pacifista per eccellenza: il concerto di Woodstock.
[Leggi tutto ...]

Posted in Tagli di nera | Tagged , , , , , | Comments Off on La strage di Cielo Drive e il duplice omicidio LaBianca

Charles Manson e Helter Skelter: come una canzone si trasforma in ideologia malata

Nell’articolo precedente lo abbiamo lasciato a San Francisco a godersi – in tutti i sensi – gli effetti della Summer love, ma per Charles Manson non è abbastanza, così convince il suo gruppetto di ragazzini fuggiti da casa a viaggiare “on the road” su di un vecchio autobus scolastico. Insieme incontrano il musicista Gary Hinman, futura vittima della Family, che nella primavera del 1968 accetta di accoglierli nella villa che possiede a Topanga (Canyon Road). Charlie nel frattempo è diventato di nuovo padre: il 15 aprile Mary Brunner ha dato alla luce Michael Valentine.

Cacciati da Hinman, i giovani si trasferiscono nel ranch di George Spahn, vicino Los Angeles, usato come set cinematografico per pellicole western.
[Leggi tutto ...]

Posted in Tagli di nera | Tagged , , , | Comments Off on Charles Manson e Helter Skelter: come una canzone si trasforma in ideologia malata

Il gaslighting: una forma di violenza psicologica poco conosciuta

20171123_141750Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne, quest’anno sarebbe facile parlare delle accuse di stupro e molestie che, partendo dal caso del produttore cinematografico Harvey Weinstein, stanno mettendo in imbarazzo molti
uomini che utilizzano il proprio potere economico e politico per ottenere favori sessuali e che cercano di minimizzare i crimini commessi.
Si potrebbero anche citare i nomi di quante “donne sono state uccise in quanto donne”, frase che non è altro che la definizione di “femminicidio”, oppure i numeri delle denunce di stalking o di violenza sessuale dell’ultimo anno.
O, infine, riportare le parole di condanna di alcuni “perbenisti” nei confronti delle ragazze che bevono e poi si lamentano se vengono abusate… come se la colpa fosse attribuibile alla vittima e non al carnefice.…
[Leggi tutto ...]

Posted in Tagli di nera | Tagged , | Comments Off on Il gaslighting: una forma di violenza psicologica poco conosciuta

Charles Manson è morto: la sua fama “maledetta” no

CharlesManson2014È morto ieri Charles Manson.
Purtroppo, come capita ormai da quasi cinquant’anni, non tutto quello che dicono i mass media sul suo conto corrisponde al vero, cominciando dal definirlo come «uno dei più brutali e sanguinari assassini della storia americana» o il «”guru” di una setta satanica».
Ho cercato di fare chiarezza su chi sia stato il “personaggio” nel saggio ‪Charles “Satana” Manson: demitizzazione di un’icona satanica (Nero Press Edizioni, 2014); in questa rubrica proverò a farlo in breve… anche se non è un argomento che potrò esaurire in un articolo solo, perciò questa è solo la prima parte di un lungo speciale.…
[Leggi tutto ...]

Posted in Tagli di nera | Tagged , , | Comments Off on Charles Manson è morto: la sua fama “maledetta” no

Strage di Las Vegas: il gesto di un “folle” favorito dalla libera diffusione di armi in America?

paddockI fatti ormai sono noti: il primo ottobre scorso, dal trentaduesimo piano del Mandalay Bay Casino di Las Vegas, il sessantaquattrenne Stephen Paddock – descritto da chi lo conosceva «riservato, tranquillo e benestante» – ha sparato sul pubblico che assisteva a un concerto durante il Route 91 Harvest Festival, evento di musica country che si svolge proprio davanti all’hotel. La rivendicazione dell’Isis è apparsa subito inattendibile e il bilancio delle vittime è stato uno dei più tragici nei casi di omicidio di massa: circa una sessantina di morti – compreso l’assassino, che si sarebbe suicidato per non farsi catturare dalla polizia – e più di 500 feriti.…
[Leggi tutto ...]

Posted in Tagli di nera | Tagged , | Comments Off on Strage di Las Vegas: il gesto di un “folle” favorito dalla libera diffusione di armi in America?