Nero Lab: i finalisti di febbraio

Questa volta la giuria non ha avuto vita facile.

Dei racconti pervenuti nell’edizione di febbraio, molti erano pressapoco allo stesso livello e selezionare i migliori ha richiesto un brainstorming straordinario.

Alla fine, però, si è giunti a decidere quali racconti ammettere a discapito di altri, nonostante ci fosse una lieve divergenza di vedute nella giuria.

Aggiungiamo, nota non indifferente, che sono ricorrenti, nelle storie dei nostri autori, temi quali omicidi passionali, torture, vendette.

In questo contesto è quasi un processo naturale che la giuria tenda a premiare le storie più originali e, ovviamente, ben scritte.

E ora, dopo questa parentesi che, ci auguriamo, possa essere chiarificatrice, ecco di seguito i tre finalisti, in ordine tassativamente casuale:

Fiori d’inverno, di Ilaria Tuti

Macabradabra, di Luciano Filippo Santaniello

Snuff, di Dario Giacomazzi

Ancora una volta le opere selezionate verranno lette e giudicate da Barbara Baraldi, instancabile collaboratrice del Lab di Nero Cafè.

Leggi i racconti in gara a febbraio
Consulta il Regolamento del Lab
Partecipa all’edizione di marzo


This entry was posted in Premi e Concorsi Nero Cafè and tagged . Bookmark the permalink.