Maria Arca vince il Detective d’Autore


Giungiamo infine a decretare il racconto vincitore del nostro concorso letterario giallo – che più giallo non si può – in questa prima edizione.

Di seguito, il Podio selezionato dalla Redazione, sia sulla base dei commenti degli autori, sia su considerazioni oggettive e di stampo più tecnico.

Primo Classificato

Delitto al Pinot Grigio, di Maria Arca

Sicuramente il miglior giallo di quest’edizione, scritto con l’obiettivo preciso di avere un richiamo classico. L’occhio di riguardo ai particolari, alle dinamiche della vicenda e alle personalità dei vari personaggi contribuisce a creare un lavoro organico.

Secondo Classificato

Appuntamento preso col destino, di Mara Bomben

Un racconto con un taglio tendente al noir, che ha nella narrazione decadente l’arma migliore. Buone le ambientazioni notturne. Discreta anche l’indagine, sebbene la figura dello scrittore di gialli sia ormai un cliché del genere.  

Terzo Classificato

Muori per me, di Ilaria Tuti

Lo stile dell’autore rappresenta il punto forte di questo racconto, in grado di calamitare l’attenzione del lettore riuscendo a creare notevole aspettattiva. Purtroppo, il finale brusco impedisce di trovare realizzate queste aspettative.

La Redazione rinnova i complimenti ai tre finalisti, ricordando che verranno contattati per l’assegnazione dei Premi.


This entry was posted in Premi e Concorsi Nero Cafè and tagged . Bookmark the permalink.