Black Cover Award: le copertine finaliste


Sono cinque le copertine che hanno ottenuto maggiori preferenze durante la settimana di votazione da parte degli utenti su facebook e sul forum di Nero Cafè. Oltre naturalmente ai voti dei membri della redazione nerocafettiana.

Ben tre scaturiscono dall’estro di Diramazioni, i bravissimi illustratori delle opere edite da Edizioni XII. Parliamo di Malapunta (Morgan Perdinka), I vermi conquistatori (Brian Keene) e Il grande notturno (Ian Delacroix). C’è poi l’inquietante cover di Le cose di cui sono capace (Alessandro Zannoni) edito da Perdisa, elaborazione grafica di Maira Chinaglia. Piccola chicca, il quinto finalista è l’orrorifico I racconti del sangue e dell’acqua, edito da Bel-Ami Edizioni, che vede sul libro ben due nerocafettiani: l’autore Daniele Picciuti e Laura Platamone alla grafica.

Ora la parola passa ai nostri giurati eccellenti, grandi autori del panorama italiano “di genere”.

Barbara Baraldi, Cristian Borghetti, Marilù Oliva, Enrico Pandiani, Marcello Simoni e il vincitore della prima edizione, Maurizio Ceccato, decreteranno la cover vincitrice dell’edizione 2011 del Black Cover Award.


This entry was posted in Premi e Concorsi Nero Cafè and tagged , , . Bookmark the permalink.