Concorsi horror: Ritorno a Dunwich

H. P. Lovecraft, chi era costui?
Siete degli amanti del genere horror e non sapete chi sia Mr. H.P. (un acronimo che sta anche per Horror Providence)? Non preoccupatevi, non è grave… un po’ come non sapere che la causa precede l’effetto. In questo caso Howard Phillips Lovecraft è la causa di migliaia di incubi a effetto; ancora oggi, in moltissime opere, dalla letteratura ai videogames, sbuca, quasi sempre dall’abisso, una citazione, un omaggio o un doveroso tributo al Solitario di Providence.
Vi sembra poco?
Se volete cimentarvi nell’antica arte della scrittura di racconti con l’intento di spaventare ogni lettore, allora navigate tra le sue pagine e, quando cercherete un rifugio per sfuggire agli orrori, riparate nella tranquilla cittadina di Dunwich.
Fin da quando ho iniziato a mettere in fila le prime parole, mi sono sempre sentito dire “confrontati con i grandi”; potrebbe sembrare una bestemmia, ma vi assicuro che non lo è. Dopo avere ultimato il vostro racconto, rileggete l’autore che amate. Dal confronto non nasce solo la frustrazione del “non ce la farò mai”, ma potrebbero anche sbocciare gradite sorprese sulla strada dell’impegno e, nel peggiore dei casi, avrete sempre letto, o riletto, qualcosa da cui si può solo imparare.
Bene, allora perché non partecipare a Ritorno a Dunwich? Il primo concorso letterario bandito da Dunwich Edizioni in collaborazione con il portale Letteratura Horror, in cui ogni partecipante dovrà scrivere un racconto ispirato all’universo creato da H.P. Lovecraft.
Qui trovate il bando completo.
Più siamo e meglio è, anche perché tutti insieme potremmo riuscire a turbare il sonno del grande Cthulhu.
Cthulhu, chi era costui?

(Mirko Giacchetti)


This entry was posted in News Eventi e Concorsi and tagged , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.