Al via il concorso e-cards, bandito da Las Vegas Edizioni

Deadwood, 2 agosto 1876.
Come uccide gioca a poker: Bill non mostra mai nessuna emozione. Nemmeno quando alla fine della doppia coppia nera sbuca un nove di quadri; è troppo rosso, non c’entra nulla. Ha il colore del sangue e chiama sciagura.
Due otto e due assi di fiori e di picche nella scarsa luce del Saloon n°10 sono ancora una mano qualunque.
Bill scarta e scaccia dalla mente il pensiero che giocare con le spalle alla porta, significa sfortuna.
Quando ammazzi la gente per mestiere la malasorte ha il volto della morte.
Nel poker è una doppia coppia nera.
La fine di una giornata balorda arriva con due fiches di piombo. Quelle con cui John “Naso Rotto Jack” McCall ammazza Wild Bill Hickock, sparandogli alla schiena. Inizia così la leggenda della “mano del morto” nel poker.

Ogni carta del mazzo ha la sua storia e Las Vegas edizioni vi chiede di raccontarla. La prima puntata del concorso e-Cards è partita e con il piatto si vince la pubblicazione in una collana digitale, interamente dedicata alle carte e distribuita gratuitamente on-line.
L’asso di picche è la prima carta tema per la selezione dei racconti. Qui troverete le poche e semplici regole da rispettare per sedervi al tavolo e giocare la vostra partita.
A Las Vegas, la città del peccato, tutto è ammesso e nulla è proibito. La Paura e il Delirio di uno scrittore incallito possono diventare una storia dissacrante, divertente, drammatica o psicotica!
Non abbiate paura di sfidare l’azzardo. Nessun limite deve imbrigliare la vostra fantasia.
Insomma, volete vincere o farvi spennare?
Fate il vostro gioco e ricordatevi: non date mai le spalle alla porta!

(Mirko Giacchetti)


This entry was posted in News Eventi e Concorsi and tagged . Bookmark the permalink.

Comments are closed.