A pezzi – Un manuale di anatomia per le nuove (de)generazioni

Progetto di videoproiezione e performance dal vivo di Salvatore Insana e Elisa Turco Liveri.
Voce e performance Elisa Turco Liveri.
Elaborazione audio/video e testi Salvatore Insana.
Disegno luci Giovanna Bellini.
Organizzazione Flavia Passigli.
Produzione Compagnaia del Meta-Teatro – Dehors/Audela.

È sempre la testa a rompersi per prima. Si stacca dal corpo, non trova più il suo posto. Parte mancante, pezzo vacante, mina vagante, è sempre la testa a spegnersi per ultima.

A PEZZI vorrebbe presentarsi come un manuale di anatomia distorta in cui il corpo, in ogni sua parte, entra in relazione con le specificità del linguaggio video e dell’azione scenica, giungendo in fine ad una irrisolta frammentazione, trasfigurata in chiave metaforica anche attraverso il disegno luminotecnico, la disposizione degli oggetti e del corpo nello spazio, e il già citato ricorso al video e alla lingua parlata.

A PEZZI vorrebbe essere un percorso mirante a contrapporre tutto ciò che è corpo (incontrollabile pulsione sensibile) a tutto ciò che è cervello (misurata razionalità), nel dichiarare una impossibile via d’unione.

Generosità del corpo che si fa e si disfa. Scorporato. E avarizia della mente, altezzosa nella sua separatezza.

info Dehors/Audela

340 8578140/ 348 3306492

cricot@libero.it

godordog@hotmail.it

Qui di seguito un estratto video dello spettacolo del 19 novembre tenutosi al Brancaleone a Roma:


This entry was posted in News Eventi e Concorsi and tagged . Bookmark the permalink.