Videogame: The last of us

Quello che rimane.

Per la primavera 2013 è prevista l’uscita di The last of Us; un’avventura dinamica ambientata in un futuro post-apocalittico, per la precisione 20 anni dopo la diffusione di un misterioso fungo che trasforma le persone in zombie. I personaggi sono due: Ellie e Joel. La prima è una ragazza di quattordici anni, che ha maturato una precoce esperienza in fatto di sopravvivenza, ma che dimostra la sua età essendo appassionata alla musica e ai libri di “un tempo”, quando ancora gli zombie non esistevano. Joel è un abitante della zona infetta con un passato violento, la cui occupazione è vendere droghe e armi al mercato nero. I due si ritrovano assieme poiché il padre della ragazza, in punto di morte, chiede all’amico di condurla in salvo fuori dalla zona contaminata adducendo delle motivazioni non molto chiare.
Nelle zone infette la società è basata sull’egoismo e la violenza a differenza di altre controllate dal governo in cui sembra essere sopravvissuto un barlume di civiltà. Quello di The last of Us è un mondo in cui la Natura riprende il sopravvento sull’umanità.
Tra i due si instaurerà un rapporto simile a quello tra padre e figlia, mentre cercheranno di non farsi uccidere dagli zombie ma anche da altri sopravvissuti come loro. La storia si complica ulteriormente quando viene coinvolto l’esercito e i due dovranno fuggire, braccati dai molti pericoli in agguato.
Il giocatore vestirà i panni di Joel. Nessuna cooperazione, ma è previsto il multiplayer in rete.
Il personaggio di Ellie sarà sempre gestito dall’intelligenza artificiale, la quale gestisce anche gli avversari ed è adattiva; reagisce a seconda delle condizioni di salute e delle armi a disposizione del giocatore e alle condizioni ambientali. Quindi niente zombie troppo stupidi o incauti sopravvissuti che attaccano sempre a testa bassa. Nel corso dell’avventura diventa indispensabile la ricerca di proiettili, cibo e medicinali che, ovviamente, scarseggiano all’interno del gioco.
Un videogame che include elementi survival e action in un lungo viaggio attraverso quello che rimane dell’America. Un gioco in cui i protagonisti devono essere pronti a tutto, pur di riuscire a sopravvivere.

The Last of Us, sviluppato dalla Naughty Dog (la software house della serie Uncharted) in esclusiva per Playstation 3. L’uscita è prevista per la primavera 2013.

Guarda il video della prima presentazione del gameplay.

(Mirko Giacchetti)


This entry was posted in News Videogiochi and tagged . Bookmark the permalink.