Il prossimo sarai tu, di Gregg Hurwitz

Avanti il prossimo.

Ti permette di stare sempre in contatto con gli amici di sempre, puoi usarlo ovunque, tutti lo conoscono e quasi tutti ne hanno uno… di cosa parlo? Facebook? No, sbagliato! Parlo di un’invenzione molto utile: il lettore mp3! Amo la musica, non posso farne a meno. I miei migliori amici di sempre sono tutti quei brani, passati e presenti, che portano con sé un pezzo della mia vita, dei miei ricordi e dei miei momenti felici. Puoi davvero usarli ovunque, ormai sono piccoli, compatti e leggeri. Conosco un paio di persone che non sono in grado di usare il cellulare, ma quando vanno a passeggio hanno il fido juke-box da tasca.
L’utilità di questa tecnologia diventa evidente quando siete in attesa e potete ascoltare musica, abbreviando quel tempo che altrimenti sembrerebbe infinito, anziché distrarvi leggendo articoletti su rivistine gossip o cercando di trovare il maggior numero di difetti in quadri pessimi.
Un giorno aspettavo il mio turno dal dentista, ascoltando “Le tour di M”. Pensavo ai fatti miei, quando il vicino mi tocca il gomito e mi indica la porta dell’ambulatorio. Dopo aver tolto gli auricolari, ho ringraziato il signore seduto vicino a me.
Così è la vita; quando meno te l’aspetti, tocca a te… non puoi prepararti, anche se non sei pronto, devi giocare al meglio e vincere. Nessun tempo supplementare, nessuna seconda opportunità.
Mike Wingate, il cui nome è già un programma, deve affrontare la sua partenza a freddo. Il prossimo sarai tu è il nuovo romanzo di Gregg Hurwitz. Mike, il protagonista, crede di avere già vinto la sua gara e di avere raggiunto un punto perfetto della sua vita. Ha un lavoro che lo soddisfa, una moglie che lo ama e una splendida figlia. Prima di ricevere un premio per avere costruito alcune case all’avanguardia, scopre un imbroglio; un fornitore ha commesso alcune irregolarità. Per Mike accettare quel premio sarebbe una truffa. Nel tentativo di fare emergere le irregolarità, l’amministrazione locale gli impedisce di agire e arriva a ricattarlo. Mike è costretto a cedere e accetta, suo malgrado, il premio direttamente dalle mani del governatore. Pochi giorni dopo, viene minacciato da due sconosciuti. Il turno di Mike è arrivato; di notte sente alcune voci provenire dalla camera della bambina, mentre ha la sensazione di essere seguito durante il giorno. Nella discesa verso la violenza e la paura riemerge il passato di Mike…

Il prossimo sarai tu, di Gregg Hurwitz, Giunti Editori, 544 pagine, € 15,90.

(Mirko Giacchetti)


This entry was posted in News Libri and tagged , . Bookmark the permalink.