Satori

“Satori” di Don Winslow (Bompiani)
Don Winslow torna in libreria con “Satori“, una spy story, ispirata a un libro di spionaggio di culto, “Shibumi Il ritorno delle gru” di Trevanian (Rodney William Whitaker) di cui Satori costituisce una sorta di prequel che la casa editrice Bompiani pubblicherà il prossimo 9 febbraio.
Don Winslow, ex investigatore privato e autore di molti romanzi noir, accetta la sfida di collegarsi con un suo libro all’atmosfera, ai personaggi e alle vicende creati da Trevanian  riuscendo a riproporre con efficacia la figura di Nikolaj Hel, un agente speciale, cultore del gioco del Gô, delle arti marziali, della meditazione, unificate da una forza interiore che fa di lui un mistico dell’azione pura, svincolata da ogni pregiudizio.

La trama di Satori: 1951, Tokyo. Nicholai Hel si trova in prigione per aver ucciso il suo padre spirituale, un generale accusato di crimini di guerra. È disposto a tirarlo fuori di lì un agente dei servizi segreti, che ha bisogno di lui e della sua abilità per una missione segretissima. Hel naturalmente accetta, ma non sa che la sua missione è praticamente mortale: dovrebbe infatti uccidere un consigliere militare sovietico a Pechino, mettendo fine a decenni di amicizia tra Cina e Urss. A addestrare Hel nella missione mortale è la bellissima Solange, una ex prostituta francese che però, partita da semplici favori sessuali, finisce con l’innamorarsi davvero di Hel.
Ma le sorprese non finiscono qui. Tra prove-trabocchetto, missioni all’ultimo respiro, tradimenti e successi, giunto al momento della resa dei conti, Hel scopre che il suo aguzzino è la persona a lui più vicina…

This entry was posted in News Libri. Bookmark the permalink.

Comments are closed.