Raccolto di sangue

“Raccolto di sangue” di Sharon Bolton (Mondadori)

La famiglia Fletcher si è da poco trasferita in un tranquillo villaggio del Lancashire con i tre figli, Tom di 10, Joe di sei e Millie di due. Il villaggio che sorge in mezzo alla brughiera è dominato da due chiese imponenti e ancorato ad antiche tradizioni religiose e bizzarri rituali, come il “raccolto di sangue”. In quel luogo i Fletcher credono di trovare la serenità, ma ben presto sono costretti a ricredersi. Il giovane Tom sente strane voci provenire dal cimitero ed è ossessionato dalla misteriosa presenza di una ragazzina dalle sembianze mostruose e anche il giovane vicario del paese si accorge che dietro all’apparente tranquillità del villaggio si nasconde qualcosa di sinistro. La situazione precipita con il tentativo di rapimento della sorellina di Tom e il rinvenimento dei cadaveri di tre bambine del villaggio. Ad affiancare le indagini della polizia locale sarà una brillante psichiatra.
Sharon Bolton è considerata una delle più interessanti esponenti del new gothic thriller britannico e con romanzi come “Sacrificio” e “Il risveglio” (Mondadori) la scrittrice inglese ha raccontato misteri ambientati nelle Isole Shetland e nel Dorset.

This entry was posted in News Libri. Bookmark the permalink.

Comments are closed.