Out of sight

Out of sight” di Elmore Leonard (Einaudi) 
 Un rapinatore di banche e una poliziotta bellissima chiusi nel bagagliaio di un’automobile in fuga. Il ritorno di Elmore Leonard e di Jack Foley in un romanzo serrato, intenso e sensuale. Quando Jack Foley, di professione rapinatore di banche, emerge dal tunnel attraverso cui sta evadendo da un carcere in Florida si ritrova davanti una bruttissima sorpresa. E una bellissima ragazza, Karen Sisco, di professione sceriffo federale, che gli punta una pistola in faccia. La ragazza esita e Buddy, il complice di Foley, riesce a disarmarla, immobilizzarla e infilarla nel bagagliaio della sua auto. Lo stesso bagagliaio in cui si deve nascondere anche Foley. Nel corso della fuga, il crimine e la legge, i corpi a contatto nel buio, scoprono un’irresistibile attrazione reciproca. Quando anche Karen riesce a scappare, cercheranno di incontrarsi di nuovo, senza più la protezione dei loro ruoli, rapitore e preda. Il ritorno di Elmore Leonard e di Jack Foley, già protagonista di “Road dogs”, entrambi in grandissima forma, in una storia serrata, drammatica, sensuale costantemente in bilico tra giallo e commedia.

This entry was posted in News Libri. Bookmark the permalink.

Comments are closed.