Otherside, di Giancarlo Narciso

Non l’ho uccisa io.
Forse no. Però lo sai, vero, cosa ti faranno quando ti metteranno le zampe addosso?
Lo so – dissi – Ma dovranno prima prenderemi.

Otherside, di Giancarlo Narciso (Perdisa Pop)

* * *

Un eroe amaro, solo e ferito ma mai rassegnato a perdere. Una dark lady affascinante e dal volto indefinibile. Una fuga da un branco di tagliagole decisi a tutto e, allo stesso tempo, una caccia incalzante a una preda che forse non esiste. Una pista che si snoda da un lato all’altro dell’Oceano Pacifico, fra ribelli, spie, mercenari, donne senza scrupoli e narcotrafficanti, in una cavalcata di citazioni cinematografiche. 

Una fuga da se stessi, dal passato, che allo stesso tempo è una metafora potente della resistenza a una vita capace di togliere la terra da sotto i piedi. Abbandonato, lacerato nell’onore e nei sentimenti, il protagonista non accetta la sconfitta. Si dibatte fra mille trappole, piste sbagliate, da cacciatore diventa preda, eppure lo stesso prosegue nel suo cammino dalle foreste della Birmania fino ai deserti del Messico, dove finalmente sarà in grado di ottenere una giustizia che comunque non lo rasserenerà.  
Giancarlo Narciso, milanese, lascia l’Italia nel 1978, spinto da un irresistibile bisogno di viaggiare che lo porta a girare quattro volte attorno al mondo, stabilendosi di volta in volta a Tokyo, Kuwait, Kathmandu, Città del Messico, Singapore e in Indonesia e facendo i mestieri più disparati, dal traduttore al modello, dal contrabbandiere alla comparsa.Autore di numerosi romanzi e racconti pubblicati con editori come Fazi, Sonzogno, Piemme, Garzanti, Mondadori e, in Germania, Random House, vince nel 1998 il premio Tedeschi con Singapore Sling e, nel 2006, si aggiudica il prestigioso premio Scerbanenco per il miglior noir italiano con Incontro a Daunanda. Il suo ultimo romanzo è Solo fango, apparso nel 2010 nella collana Verdenero delle Edizioni Ambiente. Per Perdisa Pop nel 2009 ha pubblicato Un’ombra anche tu come me.

Fonte: Perdisa Pop 


This entry was posted in News Libri. Bookmark the permalink.

Comments are closed.