Notti private

Notti private” di Kris Saknussemm (Rizzoli)

Un mix di noir e horror soprannaturale, che riporta alla memoria sfumature conosciute nelle trame di James Ellroy e David Lynch, ci verrà proposto nel prossimo mese di gennaio dallo scrittore, pittore e scultore americano, Kris Saknussemm, con il suo secondo romanzo ‘Notti private’ (Private Midnight).
Un thriller atipico, che nell’edizione italiana verrà pubblicato dalla casa editrice Rizzoli nella collana HD, fucina di grandi emozioni e sempre più fiore all’occhiello della casa editrice per un certo tipo di narrativa, ma soprattutto un sorprendente e inquietante romanzo psicologico, con dosi inebrianti di riferimenti erotici e, a tratti, surreali.
 
La trama: Il passato del detective Birch Ritter, un poliziotto di origini ispano-americane, è pieno di segreti, ombre, fantasmi e sensi di colpa. Mentre indaga sul bizzarro suicidio di un ricco uomo d’affari, un equivoco collega che non vedeva da un anno gli passa il biglietto da visita di Genevieve, una donna affascinante e misteriosa. Birch è sempre più convinto che il suicidio sia in realtà un omicidio, e che la chiave vada cercata in Genevieve e nella sua lussuosa villa. Ma propri lì Birch ha strane visioni, eventi inspiegabili cominciano a verificarsi, e Genevieve prende il controllo su di lui, attraverso giochi erotici sempre più simili a torture. Fino alla sconvolgente trasformazione del corpo stesso di Birch…

This entry was posted in News Libri. Bookmark the permalink.

Comments are closed.