MIlano Criminale

“Milano Criminale” di Paolo Roversi (Rizzoli)
In libreria dal 2 marzo “Milano Criminale” di Paolo Roversi,  La grande epopea criminale degli anni Sessanta e Settanta, le atmosfere noir e i leggendari protagonisti di una Milano da film. Il romanzo di un’epoca e di una città che guarderete con occhi nuovi.
Anche Milano ha avuto i suoi eroi criminali. Erano gli anni del boom economico, dell’uomo sulla Luna, delle grandi passioni politiche e loro rapinavano le banche, assaltavano i furgoni portavalori e sfidavano la polizia in sparatorie a volto scoperto. Amavano i soldi e la bella vita, avevano le donne più affascinanti, bevevano champagne e indossavano abiti firmati. Volevano conquistare la città, e l’hanno presa con la forza.
Milano Criminale sarà un romanzo che farà parlare per tanti aspetti, anche del lancio. Come anticipa lo stesso Roversi  non sarà realizzato il solito booktrailer ma qualcosa di diverso e più articolato: un docutrailer, una sorta di trasmissione video a episodi, che si propone di “raccontare” il romanzo attraverso alcune clip in cui si mostrano al lettore i luoghi “del delitto”, si cerca di visualizzare le azioni dei protagonisti, utilizzando video di oggi e, soprattutto, spezzoni dell’epoca.
La città di Milano degli anni Sessanta raccontata attraverso le pagine (lette da un attore professionista, Sergio Scorzillo) del libro e i video in bianco e nero di quel periodo.
Il primo video sarà on line mercoledì 26 gennaio; poi ne verrà pubblicato uno a settimana (sul sito di Milano Criminale e altri siti) fino all’uscita in libreria del romanzo, il 2 marzo.
Il sito di Milano Criminale: vai al sito

This entry was posted in News Libri. Bookmark the permalink.

Comments are closed.