L’osservatore, di Franck Thilliez

In libreria dal 15 settembre 2011
“il miglior thriller dell’anno”
(France Soir)

«Erano quasi le tre del mattino. Nella sua saletta di proiezione, Ludovic prese dalla scatola l’ultima bobina. Non aveva etichette.

Ma lui era un collezionista e, come tutti i collezionisti, da sempre sognava d’imbattersi nel capolavoro perduto di qualche grande regista:
Méliès, Welles, Chaplin… Era già successo ad altri, poteva succedere anche a lui, no? Sulla pellicola, c’era una scritta: 50 fotogrammi al secondo.
Strano, pensò. La velocità normale è di 24 fotogrammi al secondo… Poi scosse la testa, montò la pellicola nel proiettore e lo fece partire.
Sullo schermo bianco apparve una macchia nerastra. Poi, in alto a destra, prese forma un cerchio bianco. Forse è un difetto della pellicola, si disse Ludovic.
Il film cominciò. Dopo qualche istante, Ludovic si alzò, fece qualche passo, poi inciampò e cadde pesantemente a terra.
Non ci vedeva più. Era diventato cieco.»
L’Osservatore è stato uno dei libri più caldi dell’ultima Fiera di Francoforte:
i diritti di traduzione sono stati venduti in tutti il mondo.
L’autore presenterà il libro alla FNAC di Milano
Lunedì 26 settembre alle 18.00
con Donato Carrisi e Luca Crovi

This entry was posted in News Libri. Bookmark the permalink.

Comments are closed.