La città dei senza nome


“La città dei senza nome” di Daniel Deep (Newton Compton)

David Spandau era uno stuntman a Hollywood. Poi, stanco del mondo dello spettacolo, ha deciso di diventare detective. Peccato che a chiedere il suo aiuto adesso sia proprio una star del cinema, l’inarrivabile Bobby Dye, giovane sex symbol in ascesa, che lo assolda per farsi proteggere da un losco personaggio, Richie Stella, spacciatore e mafioso, proprietario del club più in voga di Los Angeles.
Come tutti a Hollywood, anche Richie Stella ha una sceneggiatura nel cassetto, e minaccia di dare in pasto alla stampa una torbida storia di sesso e droga se Bobby non accetterà di recitare nel suo film. Ma la sceneggiatura è improponibile, la peggiore che abbia mai letto, e Bobby non può rischiare di bruciarsi una promettente carriera… E così, tra cocaina e ville da sogno, intrighi e minacce, agenti e registi, primedonne, gangster e prostitute, David Spandau si ritrova invischiato nell’allucinante mondo delle star, in un crescendo di suspense in cui il sangue scorre a fiotti a oliare gli intricati ingranaggi della folle macchina hollywoodiana.
Daniel Depp, sceneggiatore e produttore, è nato e cresciuto nel Kentucky. Ha scritto la sceneggiatura del filmIl coraggioso, per la quale ha ottenuto una nomination al Festival di Cannes. Fratellastro del celebre Johnny Depp e profondo conoscitore del mondo di Hollywood, vive tra la California e il Sud della Francia.


This entry was posted in News Libri. Bookmark the permalink.

Comments are closed.