La bambola dagli occhi di cristallo

La bambola dagli occhi di cristallo di Barbara Baraldi (Castelvecchi)
Oggi in libreria il romanzo La bambola dagli occhi di cristallo di Barbara Baraldi pubblicato in una nuova versione da Castelvecchi.
Il romanzo è stato pubblicato sia in America che in Inghilterra (The girl with the cristal eye)  riscuotendo un grande successo. Grazie a questo romanzo Bologna, la città in cui si svolgono gli eventi, è stata inserita dal The Guardian all’interno delle migliori 10 location per le storie di crimine.
Il romanzo racconta le indagini dell’ispettore Marconi, «sbirro» bolognese della Squadra Mobile cresciuto all’epoca della Bologna violenta, quella degli agguati ai distributori di benzina sull’autostrada, quella degli assalti ai supermercati e dei morti ammazzati per mano della «Uno bianca». Uno che era ancora un ragazzino il 2 agosto del 1980, e che per rispondere alla violenza dalla strada ha lasciato gli studi per entrare in polizia. Una catena di omicidi apparentemente inspiegabili lo porta a indirizzare le indagini della sua squadra verso la pista di un’assassina che si «veste per uccidere», nonostante lo scetticismo dei superiori. Si troverà invischiato in una caccia senza respiro verso un avversario inafferrabile, che anticipa le sue mosse e lo conduce verso una discesa inesorabile, dove la vita e il suo opposto, e il cacciatore e la preda, si confondono l’uno con l’altra. L’ambientazione è una Bologna notturna, dove gli archi disegnano figure inquietanti attraverso il ventre di una città in cui niente è mai come sembra.
 

Barbara Baraldi esordisce con il romanzo La ragazza dalle ali di serpente (Zoe, 2007), pubblicato con lo pseudonimo di Luna Lanzoni. Per PerdisaPop, in una collana a cura di Luigi Bernardi, già fondatore con esce nel 2007 La collezionista di sogni infranti, a cui segue nel 2009 la novella noir La casa di Amelia.Tra il 2006 e il 2009 vince alcuni premi letterari, tra cui il Mario Casacci (2006 e 2007), Orme gialle (2009) e il prestigioso Gran giallo città di Cattolica nel 2007. Nel 2008 La collezionista di sogni infranti è finalista nella cinquina del pubblico al Premio Scerbanenco. Il romanzo La bambola di cristallo (Il Giallo Mondadori, 2008) la consacra come rivelazione del thriller gotico italiano, ed è pubblicato in Inghilterra dall’editore di best seller John Blake. Il seguito Bambole pericolose esce a febbraio 2010 nella collana Il Giallo Mondadori. Il suo romanzo Lullaby – La ninna nanna della morte  inaugura nel marzo 2010 la nuova collana Le Torpedini dell’editore Castelvecchi. Nel 2010 è uscito Scarlett per la Mondadori, urban fantasy/supernatural romance ambientato a Siena, nella collana Shout dedicata agli Young adults; prima ancora della sua uscita italiana, il romanzo è stato venduto all’estero. Il Sito di Barbara Baraldi
 
 

This entry was posted in News Libri. Bookmark the permalink.