La bambinaia, di Marco Tiano


Io non posso sapere…

Sono cresciuto entro i confini di un piccolissimo paese che è stato descritto, forse come altri mille in Italia, come un’amena località immersa nel verde a due passi da ecc. ecc. Un sofisticato eufemismo per non parlare della assoluta piattezza e mancanza di stimoli in cui le piccole comunità sanno rinchiudere ogni abitante. L’alacre spirito restaurativo del paese aveva addirittura impedito che ci fossero case anche solo con le sembianze di luogo infestato, maledetto o in cui si fosse consumato qualche atroce delitto. Niente, tutte le abitazioni erano rimesse a nuovo e imbellettate con fiori e altre inutili guarnizioni solo per la festa del paese e tutto il resto dell’anno rimanevano solo le chiacchiere, i giudizi e la consueta mancanza di fantasia.

In queste condizioni tutta la gioventù di quel paese era stata privata di una delle attrazioni dell’età adolescenziale; nessuna prova di coraggio nel varcare la soglia della casa maledetta e nemmeno l’ombra di un racconto degli strani fatti avvenuti nel tempo. Niente di niente.

Per sfidare l’immobilità e non farci mancare nulla, un’estate avevamo eletto a luogo maledetto un cantiere edile… ma non era la stessa cosa e in poco meno di un mese siamo stati chiusi fuori per l’arrivo di una nuova famiglia nelle spirali dell’immobile comunità.

Sarà per questo motivo che provo sempre una certa simpatia per le location dentro a vecchie case abbandonate…

La Bambinaia è il nuovo romanzo di Marco Tiano, vincitore del challenge letterario “Il giocattolaio” indetto da Fazi Editore e Horror Channel.

Sul finire dell’estate Giorgia e Simone, giovane coppia di avvocati romani, si spostano con il figlioletto dal caos della capitale a un piccolo paese della provincia di Siracusa per un’opportunità lavorativa. La famiglia ha acquistato Villa Teresa, una costruzione in stile ottocentesco, che sorge isolata tra le campagne del luogo. Tra gli anziani del paese girano strane storie di fatti di sangue appartenenti a un passato dimenticato che Giorgia e Simone non tarderanno a conoscere in tutto il loro orrore.

La Bambinaia, di Marco Tiano, Fazi editore, formato e-book. € 1,99. Disponibile nei maggiori store digitali.

(Mirko Giacchetti)


This entry was posted in News Libri and tagged , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.