Fatto da Dio, di Craig Clevenger


Amnesie e dimenticanze varie.

Non ho mai avuto la fortuna di risvegliarmi senza ricordare nulla. Non sono riuscito nemmeno a dimenticare quella notte culminata nel premuroso risveglio effettuato da un agente di polizia. Pare che fosse fuori luogo il fatto che dormissi sul marciapiede, alle quattro del mattino, vestito da folletto aiutante di Babbo Natale. Con una scarnificazione temporanea che riproduceva le irregolarità del porfido sul mio volto e un cerchio stretto da ebrezza alcolica che limitava la portata dei miei pensieri, provai del serio imbarazzo mentre cercavo di pensare dove un folletto come me tenesse il portafoglio, per recuperare i documenti da esibire. A salvarmi dall’imbarazzo di conseguenze serie, fu la vicinanza dell’edificio preposto al festeggiamento dell’ultimo giorno di scuola, prima delle vacanze di Natale.
Il dramma che mi aveva spinto a scegliere l’abbraccio di Bacco era stato il dovere di indossare il vestito da folletto. Con quello sarei stato solo una comparsa, un niente sullo sfondo utile solo a far risplendere il grassone rinchiuso nel due pezzi rosso. I ricordi, come il vestito, non erano evaporati nella felice terra della dimenticanza.
Ognuno ha il suo dramma, eccovi il mio!
Dopo averci concesso un’importante intervista nelle pagine di Knife 5, Craig Clevenger torna nelle librerie italiane con Fatto da Dio. La storia di Eric Ashwort, un brillante chimico dotato di un acuto genio imprenditoriale e la pericolosa passione per le droghe più improbabili, che si risveglia gravemente ustionato e rinchiuso in una prigione di Los Angeles. Un’amnesia gli sbarra la strada verso i ricordi e nella nebbia in cui è sospesa la sua situazione, affiora soltanto un nome: Desiree, a cui però non riesce a collegare nulla. Rilasciato su cauzione e parcheggiato in un infimo hotel, scoprirà che assumendo delle dosi massicce di un nuovo tipo di allucinogeno può recuperare dei frammenti del suo passato. Nella progressiva perdita di relazioni con il presente, la realtà e la fantasia si confondono, originando un mondo in cui l’amore, la separazione, la tenerezza e la violenza sono meno percettibili. A causa del lento ritorno della memoria, Eric ricompone il suo passato criminale e la relazione avuta con Desiree, la sua amante. Nelle sabbie mobili della memoria, scoprirà il motivo per cui l’amnesia era la sua unica possibilità di salvezza.

Fatto da Dio, di Craig Cleverenger. Fanucci Editore, collana Chrono. 214 pagine. € 12,90. Uscita prevista per marzo.

(Mirko Giacchetti)

 


This entry was posted in News Libri and tagged , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.