Gli amanti dei libri: intervista a Daniele Picciuti

Gli amanti dei libri, testata online sul mondo editoriale e media partner del Salone del Libro di Torino, ha avvicinato Daniele Picciuti, a proposito della nascita di Nero Press Edizioni e della sua partecipazione all’Incubatore 2013. Di seguito un breve estratto:

Cosa sta alla base della scelta di approdare nel mondo editoriale?

C’è una comunione di intenti, che nasce dall’incontro di aspirazioni tutto sommate diverse. I fondatori di Nero Press sono tre: il sottoscritto – non ho mai voluto fare altro che scrivere – Laura Platamone – un master di editoria alla Luiss di Roma – e Marco Battaglia – che unisce la passione per la letteratura e per un mondo parallelo come quello del fumetto a una formazione giuridica improntata verso i contratti e i diritti d’autore. La prima cosa che ci ha unito è stato Knife, il nostro magazine dedicato al “genere” in tutte le sue varie sfaccettature, in cui abbiamo creduto fin da subito. Ovvio che poi ci siamo evoluti, diventando tutti e tre dei factotum all’interno dell’associazione. Ci siamo resi conto che in Italia c’è poca qualità. Soprattutto il “genere” è ritenuto di serie B. Ecco, abbiamo deciso di cambiare le cose. E, per fortuna, il folto numero di redattori e collaboratori che si è gettato nell’impresa insieme a noi, ci ha permesso di portare avanti al meglio questo progetto.

Leggi tutta l’intervista su Gli amanti dei libri

 


This entry was posted in News Knife e Nero Cafè, News Nero Press and tagged , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.