Serie tv: Lost Angels

Sempre meglio chiamare le cose con il nome adatto.
Come chiamereste una serie tv ambientata a Los Angeles negli anni ’40, i cui protagonisti sono tutti dei poliziotti duri, come solo quelli che il Noir riusciva a sfornare , impegnati a mettere un freno alla corruzione nel distretto e dare la caccia a pericolosi criminali come Mickey Cohen?
Come dite? Gangster Squad, proprio come il film? No, questa è una serie tv che narra le stesse vicende, ma con un taglio più televisivo.
Cosa ne dite di L.A. Noir, non vi sembra un ottimo titolo? Proprio come il videogioco di Rockstar Games!
Frank Darabont ha abbandonato gli zombie di The walking dead per dedicarsi a una nuova serie tv che racconta le vicende di un gruppo di poliziotti dell’ L.A.P.D.
L’ambientazione è quella di Los Angeles, negli anni dell’immediato dopo guerra, in cui se ne vedranno delle belle nella caccia ai criminali e vi sarà una lotta senza quartiere alla corruzione dilagante. Nel dettaglio la serie ci racconterà la storia di Joe Teague (Jon Bernathal) un ex-marine arruolatosi nella polizia che, assieme al detective Hal Morrison (Jeffrey DeMunn), Mike Hendry (Jeremy Strong) e il capitano William Parker (Neal McDonough), cercherà di rendere L.A. un posto migliore.
Il vero problema della serie è stata la coincidenza del titolo con quello scelto da Rockstar Games per una sua creazione; l’azienda ha minacciato di passare alle vie legali se la produzione non avesse optato per un altro nome ed ecco che ora la serie è stata ribattezzata: Lost Angels. Una scelta che comunque sembra essere adatta!
Ancora non si sa nulla di preciso in merito alla messa in onda.

(Mirko Giacchetti)


This entry was posted in News Film and tagged , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.